A-
 A 
A+
Open login
Mercoledì 10 giugno la verifica sulle ossa rinvenute nel lago di Pusiano

Dieci pezzi di ossa trovati a cinque metri di profondità nel lago di Pusiano, nelle vicinanze dell’isola dei Cipressi. Mercoledì 10 giugno uno specialista farà luce sul rinvenimento. Dovrà accertare se sono resti animali o umani.
Nel caso fossero resti umani si provvederà a fare ulteriori verifiche, ed in particolare i raffronti col Dna, in primis con quello di Matteo Pina, il giovane inghiottito dalle acque del lago a settembre del 2004.
Le ossa sono ora conservate nella camera mortuaria dell’ospedale Sant’Anna di Como.

Fonte: www.lanuovabriantea.it

 

Gallery preview